• Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

NOTA! Questo sito utilizza cookies tecnici e consente l'invio di cookies di terze parti.

Cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando qualsiasi tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. Sei libero di accettare o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie. Per saperne di piu'

Approvo

logo-programma-il-futuro

L'Ora del Codice, in inglese The Hour of Code, è un'iniziativa nata negli Stati Uniti nel 2013 per far sì che ogni studente, in ogni scuola del mondo, svolga almeno un'ora di programmazione.
In Italia, tale iniziativa si è tradotta nel progetto "Programma il futuro" voluto dal MIUR, in collaborazione con il CINI – Consorzio Interuniversitario Nazionale per l’Informatica - con l’obiettivo di fornire alle scuole una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formare gli studenti ai concetti di base dell'informatica.

Partendo dall’esperienza americana, l’Italia è uno dei primi Paesi al mondo a voler sperimentare l’introduzione strutturale nelle scuole dei concetti di base dell’informatica attraverso la programmazione (coding), secondo quanto previsto dal programma La Buona Scuola.

L'obiettivo non è quello di far diventare tutti dei programmatori informatici, ma di diffondere conoscenze scientifiche di base per la comprensione della società moderna. Il lato scientifico-culturale dell'informatica, definito anche pensiero computazionale, aiuta a sviluppare competenze logiche e capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente, qualità che sono importanti per tutti i futuri cittadini. Il modo più semplice e divertente di sviluppare il pensiero computazionale è attraverso la programmazione (coding) in un contesto di gioco.

Il progetto prevede due differenti percorsi: uno di base ed altri avanzati. La modalità base di partecipazione, definita L'Ora del Codice, consiste nel far svolgere agli alunni di terza classe un'ora di avviamento al pensiero computazionale su piattaforma Code.org e una serie di attività di riflessione sui concetti chiave di programma e istruzione. Una modalità di partecipazione più avanzata, consiste invece nella realizzazione di percorsi più approfonditi, che sviluppano i temi del pensiero computazionale con una serie di lezioni e attività che si snodano lungo tutto l'anno scolastico. 

La nostra scuola, sempre attenta alle iniziative che possono arrichire le competenze dei propri alunni, ha aderito a questo progetto fin dall'a.s. 2014/15 sotto la guida della docente di Informatica, Maria Debora Loparco. 

Il percorso ha inzio nel mese di ottobre, in coincidenza con la Europe Code Week e prosegue con ulteriori lezioni svolte nel corso dell’anno scolastico in base alla programmazione didattica organizzata dall'insegnante. Particolare rilievo sarà dato al periodo 6-21 ottobre 2018 e 3-9 dicembre 2018, in concomitanza con analoghe attività in corso in tutto il mondo. Al termine dello svolgimento del percorso didattico gli studenti delle classi quinte riceveranno un attestato personalizzato di completamento delle attività previste e le competenze acquisite saranno riportate nella Certificazione delle Competenze.

 

 

Registro elettronico

logo nuvola

Ricevimento

Orari Segreteria: lunedì: h. 15.00/17.00; martedì h. 8.30/9.30; giovedì h. 15.00/17.00; venerdì h. 9.30/11.30; sabato h. 8.30/13.00. 

Orari Direzione: lunedì h 9:00/10:30; mercoledì h. 9:00/10:30; giovedì h. 10.30/12.00; sabato 9:00/10:30. Si può essere ricevuti in altri giorni, previo appuntamento.

Per ogni informazione usa i nostri contatti.

Calendario scolastico

Libri di testo 2018/19

Link correlati

 

Iniziative a Lecce

Calendario eventi

Febbraio 2019
D L M M G V S
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28

Seguici anche su     

 


Copyright 2013 © Scuola "Filippo Smaldone" - Via Giammatteo n° 26, Lecce - Web master - Es WebAgency